...il mio diario di enogastronomia siciliana

Lo scopo principale che mi ha spinto a realizzare questo blog è quello di condividere con voi una passione che ho sempre sentito dentro di me, e cioè, quella della "Cultura del bere e del mangiare" legata in qualche modo all'antica e intensa tradizione intessuta di profumi e sapori scaturiti dalla nostra straordinaria ed amabile terra... La Sicilia.

venerdì 13 giugno 2008

Mothia e i suoi vini


Le cantine Mothia si trovano ad “ un passo “ dall’isola che ha vissuto il passato glorioso dei Fenici, ed è a questo popolo, al loro spirito d’avventura e alle loro capacità imprenditoriali che si ispirano oggi le cantine di proprietà della famiglia Bonomo. I vini prodotti appartengono a diverse fasce di prezzo, dalla Vela Latina, un Grillo / Chardonnay di notevole pregio, al Mosaikon un Nero d’Avola in purezza dal vantaggioso rapporto qualità – prezzo. Ma è Stella Fenicia il principe dei vini delle Cantine Mothia, un Grillo Stravecchio che non sente gli oltre quarant’anni “ sulle spalle “ e considerato oggi dalla critica giornalistica l’autentico leader della categoria. La visita alle Cantine Mothia riporta per un attimo “ l’orologio “ all’epoca dei Fenici quando il luogo della bussola, inventata qualche millennio dopo, veniva usata l’Orsa Maggiore. Oggi è il fiuto per lo Stella Fenicia che porta l’intenditore di vini al nostro stand per assaggiare un vino unico nella sua autenticità.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Non avevo mai sentito parlare di mothia, ho dato una occhiata su internet riguardo quest'isola e mi rendo conto che mi incuriosisce parecchio, penso proprio che faranno anche dell'ottimo vino.
Complimenti per il tuo blog. ciao

Moscerino ha detto...

mothia è bellissima!
come promesso sono venuta a visitare il tuo blog per brindare insieme! e ho visto che qui ho tanto da imparare dato che, come ti dicevo nel mio blog, non sono affatto una conoscitrice di vini. e sono felice soprattutto di scoprire che sei palermitano e che dunque parli dei nostri vini...perchè dovendo farmi una cultura di base mi piace iniziare dai vini siciliani! ne abbiamo così tanti!
anzi, ho notato che nella tua blogroll sui vini di sicilia manca una delle mie etichette favorite (per mero gusto personale!): Maurigi!

MarkoVale ha detto...

Per Moscerino: Certamente una casa vinicola come Maurigi a ridosso di una località favorevole come Bardonetto non può mancare!! Ottimi vini, tralaltro sono tra i pochi ad essere prodotti (i rossi) con una gran varietà di vitigni come "Le terre di Maria" realizzato con Cabernet sauvignon, merlot,Sirah e pinot nero. Il motivo per il quuale non ho ancora inserito nella lista del mio blog questa cantina è che non ho chiesto ancora l'autorizzazione , come di solito faccio, ma mi riprometto di farlo quanto prima. Grazie di cuore per il tuo intervento. Baci